top of page
gatto alessandra_redline-10.jpg

Red Line

Realizzato nel 2018 per il Magazine NTSH di Francesco Jodice
Finalista del Premio Combat Prize 2023

Il progetto nasce nel 2018, anno chiave per l’aumento di incendi dolosi
in territorio calabro. Il lavoro è ottenuto dal prelievo delle immagini satellitari dei luoghi in cui sono avvenuti gli incendi dalla piattaforma di Google Earth a cui successivamente, sono state sottratte delle immagini fotografiche realizzate nel momento in cui

gli incendi erano in corso.

La sottrazione è un processo digitale ottenuto tramite la fusione

di pixel, dato dallo strumento “brucia” come

livello di fusione su Photoshop.
Le opere vogliono essere invito ad una progressiva rivelazione della natura in una fotografia astratta, un paesaggio ormai distrutto dall’uomo che lentamente nell’immaginazione ricresce e prende nuovamente vita. Viaggiando con lo sguardo all’interno delle immagini ci si rende conto progressivamente di come elementi naturali e paesaggistici si rivelano, così come la consapevolezza dell’errore umano verso la natura si palesa rendendoci consapevoli.
Le fotografie sono installate come carte geografiche su pannelli di Dibond al vivo in un percorso lineare che accresce la scoperta dei luoghi ricreando un viaggio nella penisola calabra.

bottom of page